New York Fashion Week.

tessmatozza_nyfw

C’è una settimana per festeggiare Natale; una settimana per festeggiare le nozze e una settimana per festeggiare la moda.
Festeggiare perché tra blogger, fotografi e addicted che accorrono in massa e centinaia di mani che dietro le quinte aggiustano abiti, trucco e parrucco sembra proprio che debba esserci una di quelle feste importantissime da invito personale e vestito da ritirare in sartoria.
Questa festa ha luogo a  New York dal 9 al 17 Settembre, dove si respira aria di nuove collezioni, di passerelle, di Anna Wintour con intramontabile caschetto, di falcate sui marciapiedi di Manhattan e di street style che solo la fashion week può regalare.
Ed io che ho sempre amato il tacco 12 che sfila tra murales e hot-dog mi sono fatta prendere anche quest’anno dall’euforia di collezionare ispirazioni dalla strada.
Bomber colorati dall’allure anni 80 e firma sulle spalle; frange dalle infinite lunghezze su scarpe, borse, appese alle maniche dei giubotti; pattern geometrici coloratissimi che sono delle righe e dei quadri e poi mutano in dei cerchi; jeans ovunque, da quello delle ginocchia sbucciate a quello di soprabiti oversize con scritte japan; e poi il bianco più bianco per sentire ancora l’estate nell’aria e ricordarci della casa al mare in Grecia.

TM

tessmatozza_nyfw tessmatozza_nyfw tessmatozza_nyfw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.